La spesa media procapite nelle polizze danni degli italiani

5 Febbraio 2020, di Massimiliano Volpe

Nel corso del 2018 la raccolta di premi lordi contabilizzati del settore danni si è attestata poco sopra la cifra di 33 miliardi di euro, portando la spesa media nazione per persona a 547 euro. Lo rende noto l’Ivass nell’ultimo bollettino statistico relativo alla distribuzione regionale e provinciale dei premi lordi.

Nel 2018 le province con spesa pro capite superiore alla media nazionale (547 euro) sono 42: 35 nel Nord Italia (in diminuzione dalle 38 del 2017) e 7 nel Centro (la raccolta complessiva del Centro Nord supera il 65% di quella nazionale); le 19 province con valori pro capite oltre 650 euro – prime tra tutte Milano, Genova, Treviso, Vercelli e Aosta – sono localizzate nel Nord Italia, ad eccezione delle due province del Centro: Roma (705 euro) e Firenze (680 euro). Le 16 province con spesa pro capite più bassa, fino a 300 euro, sono nel Sud e nelle Isole.

Se si considera anche la componente Vita, la spesa media annua degli italiani per le polizze assicurative si attesta a 2234 euro.