L’Europa batte gli Stati Uniti nel coltivare talenti

26 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – E’ la Svizzera il posto migliore in grado di coltivare, attrarre e tenere stretti i talenti.

E’ quanto emerge dalla prima pubblicazione dell’indice GTCI (Global Talent Competitiveness Index ), che mette sotto i riflettori 102 paesi sulla base di indicatori quantitativi forniti dall’Unesco, Banca Mondiale e Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale.

Dalla stessa classifica si evince inoltre una predominanza dell’Europa del Nord rispetto agli Stati Uniti, generalmente ai primi posti nelle graduatorie che riguardano le migliori Università . Ecco di seguito i paesi che occupano i primi dieci posti:

Ecco di seguito la top ten 2013:

1- Svizzera
2- Singapore
3- Danimarca
4- Svezia
5 – Lussenburgo
6- Olanda
7- Gran Bretagna
8- Finlandia
9- Stati Unti
10- Islanda