Investimenti, Usa di gran lunga il paese che crede di più nell’Ue

20 Giugno 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Nel 2013 gli Stati Uniti hanno investito 313 miliardi di euro nell’Unione Europea, classificandosi nettamente al primo posto. Brasile al secondo posto distaccato di molto (21 miliardi).

Lo ha riferito Eurostat in un comunicato.

Gli investimenti nell’altro senso, dal blocco a 28 verso il resto del mondo, hanno raggiunto quota 341 miliardi l’anno scorso, contro i 327 miliardi verso l’Ue.

Gli investimenti dall’area euro al resto del mondo si sono attestati invece a 324 miliardi, mentre nella direzione inversa la cifra ha toccato quota 299 miliardi.

La destinazione preferita dell’Ue sono stati gli USA (159 miliardi), seguiti da paesi offshore (40 miliardi), Brasile (36 miliardi), Svizzera (24 miliardi), Hong Kong (10 miliardi) e Cina (8 miliardi).