Intesa Sanpaolo: utili raddoppiati, 2 miliardi dividendi cash

11 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Intesa Sanpaolo ha chiuso il primo trimestre con utili pari a 1 miliardo e 64 milioni di euro e ha accontanato meno soldi per i prestiti inesigibili.

Il consensus di Bloomberg era per un utile netto di 658 milioni di euro. L’anno scorso i primi tre mesi si erano chiusi a mezzo miliardo.

I profitti sono più che raddoppiati grazie all’andamento delle attività di trading e alle commissioni.

Buono il Common Equity 1 ratio. Il tasso, che secondo le norme della Bce deve essere superiore all’8%, si è attestato al 13,2%.

Bene anche le rettifiche sui crediti, scese a 755 milioni di euro, -29,9% su base annuale. Si tratta dei minimi dal terzo trimestre 2011.

Otto i miliardi di nuovo credito a medio lungo termine, due i miliardi in dividendi cash nel 2015.

Il titolo guadagna più del 2% a Piazza Affari.

(DaC)