InfoCert: avanti nella crescita all’estero, nel capitale entra Bregal Milestone

27 Ottobre 2021, di Mariangela Tessa

InfoCert, società controllata da Tinexta S.p.A. prosegue nel processo di internazionalizzazione. Un nuovo passo avanti è stato compiuto oggi con l’annuncio dell’ingresso nel suo capitale sociale, con una quota di minoranza, di Bregal Milestone, fondo di private equity europeo che gestisce più di 1,1 miliardi di euro dedicati a investimenti nel settore tecnologico.

La notizia è stata comunicata da Tinexta S.p.A., all’indomani dell’annuncio del signing propedeutico all’acquisizione del 60% del capitale di CertEurope S.A.S., società francese con sede a Parigi, una delle più grandi Certification Authority in Francia.

InfoCert, avanti nel processo di internazionalizzazione

Ma torniamo all’accordo. InfoCert-Bregal Milestone. L’operazione prevede un investimento pari a 100 milioni di euro (dei quali 70 milioni di euro al closing e 30 milioni di euro entro i successivi 12 mesi) per la sottoscrizione di un aumento di capitale dedicato fino ad una quota complessiva pari al 16.09% del capitale di InfoCert.

“Il rafforzamento strategico e patrimoniale derivante dall’operazione permetterà a InfoCert di accelerare il percorso di internazionalizzazione già avviato con l’acquisizione di Camerfirma e, più di recente, con l’acquisizione di CertEurope e Authada. L’affiancamento di un partner di respiro globale come Bregal Milestone, che vanta un know how specifico nel settore tecnologico e un esteso network relazionale di aziende in Europa, permetterà di cogliere le opportunità derivanti dal processo di consolidamento del settore del Digital Trust, che ha visto un’accelerazione con l’entrata in vigore del regolamento eIDAS” si legge in un comunicato.

I dettagli dell’accordo

Nel dettaglio, gli accordi prevedono, inoltre, la possibilità per Bregal Milestone di incrementare ulteriormente tale partecipazione – sempre entro i successivi 12 mesi dal closing – fino ad una percentuale massima del capitale di InfoCert pari al 19,95%, con un investimento complessivo pari a 130 milioni di euro.

L’operazione si basa su una valutazione di InfoCert pari ad un Enterprise Value pre-money di 501 milioni di euro, calcolato sulla base di un multiplo pari a 20x EBITDA Adjusted LTM di InfoCert e delle sue controllate (pro-quota) più PFN Adjusted, come contabilizzati a giugno 2021.

L’operazione è soggetta alle consuete condizioni di closing, tra cui l’ottenimento dell’autorizzazione Golden Power di Bregal Milestone e l’assunzione della delibera per l’aumento di capitale riservato e l’approvazione del nuovo statuto sociale.

L’ingresso di Bregal Milestone nel capitale di InfoCert è inoltre condizionato al closing dell’operazione di acquisizione di CertEurope, previsto entro la fine dell’anno in corso.

Le azioni di InfoCert di proprietà di Bregal Milestone e Tinexta non saranno trasferibili per un periodo di tre anni dalla data del signing, salvo che il trasferimento non avvenga a favore di società interamente controllate.
La governance di InfoCert resterà espressione del socio di maggioranza Tinexta S.p.A.. L’azionista Bregal Milestone sarà rappresentato da due consiglieri all’interno del Consiglio di amministrazione di InfoCert S.p.A., che sarà composto da undici membri.