Il valore della consulenza, ai nastri di partenza Consulentia 2020 a Roma

29 Gennaio 2020, di Massimiliano Volpe

Ai nastri di partenza la settima edizione romana di Consulentia, la tre giorni ideata da Anasf, in calendario dal 4 al 6 febbraio, come di consueto all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Per questa edizione capitolina è prevista una special edition, aperta a tutti i consulenti finanziari. “Il nostro valore al servizio di grandi sfide” è il claim dell’edizione 2020 e “il più grande appuntamento dei consulenti finanziari” il nuovo pay off della manifestazione, che dai prossimi mesi sarà identificata anche da un logo rinnovato nei colori, più vicini all’identità Anasf.

L’evento dedicato ai professionisti della consulenza finanziaria prevede l’alternanza di momenti di formazione e di outlook sui mercati con approfondimenti sui temi di attualità per la professione.
Con oltre 50 società partner, la manifestazione ospiterà nell’ampia area espositiva un parterre di gestori delle più importanti società di gestione e di esponenti delle reti di intermediazione finanziaria.

La manifestazione si aprirà il 4 febbraio, con le prime tavole rotonde a tre e con i confronti a due voci delle società partner, che proseguiranno fino al pomeriggio del 5 febbraio.

 “Tra i temi che saranno proposti – ha anticipato il Direttore Generale Germana Martano – vi saranno l’impatto sulle scelte di investimento di sostenibilità, tecnologia, infrastrutture e aspetti geopolitici, ma anche gli effetti dei cambiamenti demografici della popolazione sulle abitudini di consumo e di risparmio e sul ruolo di asset manager e consulenti finanziari nel gestire le trasformazioni sociali ed economiche.
Non mancheranno focus sull’innovazione tecnologica che interessa il settore finanziario e i servizi volti a soddisfare i bisogni dei clienti”.

Su questo fil rouge, ma anche su altri spunti innovativi, si svilupperà l’approfondimento del momento “Un’ora con…”, che offrirà l’opportunità di riflettere su temi di attualità riguardanti l’impatto della tecnologia sul mondo del lavoro nello scenario nazionale e internazionale.

Tra continuità e cambiamento. Driver di crescita e sostenibilità del settore” sarà il titolo del convegno inaugurale del 5 febbraio in sala Santa Cecilia, che prenderà spunto dalle evidenze raccolte da Excellence, società di Management consulting, per mettere a confronto le reti sulle prospettive future dell’industria e sui fattori decisivi per la valorizzazione dei consulenti finanziari.

Particolare attenzione sarà dedicata ai trend di cambiamento e alle conseguenti linee di intervento – in termini di incremento della produttività, nuove opportunità di business e riconoscimento del talento professionale – che il settore intende attivare per assicurare crescita e sostenibilità nel lungo periodo.

“A ConsulenTia20 abbiamo deciso di parlare anche e soprattutto di giovani”, ha annunciato Germana Martano, parlando del convegno del 6 febbraio dal titolo “Re-generation: largo ai giovani”. Da un lato l’invecchiamento demografico, dall’altro il mercato del lavoro poco dinamico rendono infatti sempre più incerte le prospettive di crescita del sistema.
“Dal confronto di diversi settori, proporremo riflessioni e proposte sul tema della “questione giovanile” tout court, per arrivare al focus sul ricambio generazionale nella professione di consulente finanziario”, ha sottolineato il Direttore Generale Anasf.

A chiudere la tre giorni saranno il seminario Anasf a cura di Ruggero Bertelli, Professore dell’Università di Siena, e un momento di educazione finanziaria per le scuole, a cura di Sergio Sorgi di Progetica.

Wall Street Italia è media supporter della manifestazione.