Hollande: “Austerità crea populismi”, guardate l’Italia

29 Marzo 2013, di Redazione Wall Street Italia

PARIGI (WSI) – “L’austerita’ significa condannare l’Europa all’esplosione” e vedere “montare i populismi, gli egoismi nazionali. Avete visto cio’ che e’ successo in Italia”.

Nella sua attesissima intervista televisiva a France 2, determinante per la ripresa politica nei sondaggi, il presidente francese Francois Hollande cita l’Italia come esempio di ascesa di politiche populiste dettate dall’austerita’. “Bisogna esser rigorosi – ha detto Hollande ma non bisogna lasciare il passo all’austerita’”.

E l’esempio del nostro paese ricorre anche quando il presidente si e’ soffermato sulla crisi dell’euro: “Abbiamo risolto la crisi” ha detto Hollande – ma alcuni Paesi, come l’Italia, “sono sempre fragili”. Italia, Spagna, Portogallo, Belgio, ha spiegato il presidente francese, “sono in recessione”. Ma anche la Francia, ha aggiunto, e’ “a crescita zero” e non crea occupazione. “Ho il dovere di ripristinare la crescita”. Il Paese, ha continuato, “non puo’ piu’ aspettare”.

“La mia priorita’ e’ l’occupazione e il mio obiettivo e’ la crescita” ha detto il presidente ponendosi come obiettivo quello della fine dell’anno per invertire il trend negativo.