Guerra dazi: slitta accordo Usa-Cina, incontro Trump e Xi rinviato a giugno

18 Marzo 2019, di Mariangela Tessa

Si allontana l’accordo tra Stati Uniti e Cina sul commercio. L’incontro tra il presidente americano Donald Trump e il suo omologo cinese Xi Jinping, inizialmente previsto per fine marzo e già slittato ad aprile, non si svolgerà prima di giugno, secondo fonti ben informate citate dal South China Morning Post, perché i due Paesi “non saranno in grado di finalizzare un accordo entro aprile” sulla guerra dei dazi.

Vengono così confermate le voci sulle persistenti divergenze tra i due Paesi per trovare un’intesa e mettere fine alla guerra a colpi di dazi, che va avanti da mesi. Mentre sembra sfumare la prospettiva di Trump di raggiungere un accordo nel giro di tre-quattro settimane.

Secondo fonti cinese, esistono ancora differenti vedute sul testo di un’intesa. Xi e Trump dovevano incontrarsi nel resort privato del presidente americano a Mar-a-Lago alla fine di marzo, ma l’ambasciatore americano in Cina Terry Branstad ha annunciato nei giorni scorsi il rinvio.

Nel frattempo Pechino ha teso la mano a Washington approvando una legge che elimina un requisito in base al quale le aziende straniere operanti su suolo cinese devono trasferire tecnologia propria ai partner locali.