Google e hi-tech dominano: la classifica dei brand migliori

6 Giugno 2017, di Livia Liberatore

Google, Apple, Microsoft, Amazon e Facebook sono le aziende ai primi cinque posti della classifica aggiornata dei brand di maggior valore fatta da BrandZ. Tutti gruppi di tecnologia, tutti della Silicon Valley. I titoli tecnologici occupano anche quasi tutti gli utili di S&P 500 quest’anno.

Fra i primi dieci entra anche il cinese Tencent, parente del noto Weixin o WeChat, schizzato dall’undicesima all’ottava posizione a seguito di un aumento del valore del brand del 27%

L’elenco pubblicato ogni anno, compilato dallo studio di consulenza di WPP Kantar Millward Brown, è il risultato della combinazione di interviste ai consumatori e della valutazione della performance finanziaria della singola compagnia

I cinque giganti vengono soprannominati da alcuni i temibili cinque per il loro potere enorme e la loro posizione di mercato apparentemente inattaccabile

Così ha detto David Roth, direttore generale di Europa, Medioriente, Africa, Asia di The Store, WPP.

Altre new entry nel gruppo dei cento brand più potenti sono YouTube, Salesforce, Netflix e Snapchat. Google e Apple sono state in gara per il primo posto per molti anni. Google ha avuto il primato fra il 2007 e il 2010, poi di nuovo negli ultimi due anni mentre Apple fra il 2011 e il 2013 e poi nel 2015.

Al quarto posto, Amazon, il cui prezzo delle azioni ha raggiunto per la prima volta i mille dollari la settimana scorsa, che ha visto però il più grande balzo di valore del marchio fra le cento società quotate.