Fitch: bond di Finmeccanica spazzatura

16 Luglio 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Fitch ha declassato il rating principale di Finmeccanica a ‘BB+’ dal precedente ‘BBB-‘, piazzandola così nella categoria comunemente chiamata delle “obbligazioni spazzatura” (junk bonds, ovvero speculative grade) e mantenendo prospettive di lungo termine negative, preludio di possibili futuri ulteriori revisioni. Nel pomeriggio alla Borsa di Milano le azioni Finmeccanica segnano un meno 0,59 per cento a 3,71 euro.

La decisione, spiega l’agenzia con un comunicato, riflette il parere che sia divenuto improbabile che si vadano a realizzare i miglioramenti del profilo finanziario precedentemente attesi.

Questo a causa dell’effetto combinato di una debolezza del contesto di mercato e di slittamenti del processo di dismissioni.

“Conseguentemente – afferma Fitch – riteniamo che Finmeccanica non disporrà più del profilo finanziario che ci si attende da una società di categoria investment grade sull’orizzonte rilevante per i rating”.

Quanto agli sviluppi ai vertici della società, pur riconoscendo “le misure positive intraprese dal management in relazione ai recenti scandali che hanno coinvolto dirigenti di primo piano, l’agenzia resta preoccupata dalla possibilità di nuove indagini su corruzione o tangenti a carico dei dirigenti passati o attuali. Eventuali nuovi sviluppi avversi che dovessero coinvolgere dirigenti della società – avverte Fitch – potrebbero danneggiarne ulteriormente la reputazione e la realizzazione del piano di riassetto, e questo potrebbe avere un impatto sul rating”. (TMNEWS)