ESG, Morgan Stanley IM accelera sugli investimenti sostenibili

22 Novembre 2022, di Mariangela Tessa

Morgan Stanley Investment Management (MSIM) lancia la piattaforma di private equity growth-oriented 1GT  focalizzata sugli investimenti in società che collettivamente eviteranno o elimineranno, complessivamente, l’equivalente di un gigatone di emissioni di anidride carbonica dall’atmosfera terrestre dalla data dell’investimento da parte della Piattaforma fino al 2050, ossia il target entro il quale le Nazioni Unite hanno imposto il raggiungimento del “Net Zero”.

1GT si aggiunge alla gamma dal valore di 200 miliardi di dollari di investimenti alternativi gestiti da MSIM e punta a investire in società non quotate, con sede principalmente in Nord America e in Europa, i cui prodotti o servizi consentono di migliorare in modo significativo l’impronta di carbonio dei rispettivi clienti.

Il team 1GT investe in aziende che cercano di mitigare il cambiamento climatico dal 2015, e a oggi ha investito quasi 600 milioni di dollari attraverso e a fianco di diversi veicoli di investimento orientati all’impatto. Per 1GT, il team legherà una parte del proprio compenso sotto forma di incentivi agli investimenti sottostanti che genereranno complessivamente una gigatone di riduzione delle emissioni di anidride carbonica e dalla data dell’investimento di 1GT fino al 2050. Vikram Raju, Head of Climate Investing e responsabile della strategia 1GT di MSIM, ha affermato:

“Alla conclusione della COP27, è chiara ora più che mai la necessità di mutare radicalmente il modello tradizionale di impact investing nel private equity secondo tre direttive. In prima istanza, dobbiamo impegnarci a perseguire obiettivi climatici che siano concreti piuttosto che astratti, ambiziosi piuttosto che intangibili. In secondo luogo, riteniamo che per ottenere risultati significativi nelle strategie per il clima, una percentuale significativa degli incentivi finanziari dovrebbe essere legata a tali obiettivi climatici. Infine, la misurazione di tali obiettivi dovrebbe essere trasparente per i soci finanziatori. Gli obiettivi definiti per 1GT e i relativi incentivi finanziari per il team puntano proprio a questo”.

Gli obiettivi della nuova piattaforma di Morgan Stanley

1GT si prefigge di investire in società non quotate in grado di generare un significativo ritorno finanziario e un impatto ambientale positivo misurabile nei settori della mobilità, dell’energia, dell’alimentazione e agricoltura sostenibili e dell’economia circolare. La piattaforma intende sfruttare le notevoli risorse di Morgan Stanley per lavorare in partnership con le società in portafoglio al fine di monitorare i rischi ESG, favorire la prevenzione dei cambiamenti climatici, migliorare il monitoraggio e la rendicontazione ESG e perseguire la crescita degli utili, la crescita dei multipli e un maggiore valore potenziale di uscita. Navindu Katugampola, Global Head of Sustainability di MSIM, ha commentato:

“1GT è un ulteriore esempio dell’impegno di MSIM nel fornire soluzioni innovative e prodotti leader di mercato che aiutino i nostri clienti ad affrontare i problemi di sostenibilità più urgenti, rispettando al contempo gli obblighi fiduciari nei confronti dei loro investitori.”