Elon Musk, l’ultima provocazione: “lascio tutto e faccio l’influencer”

10 Dicembre 2021, di Mariangela Tessa

Elon Musk diventerà un influencer a tempo pieno. L’istrionico numero uno di Tesla, non è nuovo alle provocazioni lanciate sui social. L’ultima è arrivata poche ore fa. “Sto pensando di lasciare i miei incarichi e di diventare un influencer a tempo pieno. Che ne pensate?” ha scritto sul suo profilo Twitter, che conta quasi 66 milioni di follower.

Impossibile capire se si tratti di una provocazione o se l’imprenditore sudafricano sia seriamente intenzionato a mollare tutto. Lo scorso gennaio, durante una teleconferenza, aveva spiegato che sarebbe rimasto a capo di Tesla per “diversi anni”. Ma poi aveva aggiunto: “Sarebbe bello avere un po’ più di tempo libero a disposizione invece di lavorare giorno e notte, da quando mi sveglio a quando vado a dormire 7 giorni a settimana. Piuttosto pesante”.

Staremo a vedere, dunque. L’unica cosa certa è il cinguettio di Musk, nel giro di poche ore, è diventato virale.

Musk influencer continua vendere azioni Tesla

Non è la prima volta che Elon Musk, che è anche il fondatore e CEO della società missilistica SpaceX, che pubblica sondaggi su decisioni cruciali della sua vita. Come lo scorso mese, quando ha chiesto ai suoi follower su Twitter un’opinione sulla vendita del 10 per cento della sua partecipazione in Tesla. La maggioranza ha risposto di sì. Da allora ha venduto azioni per un valore di quasi 12 miliardi di dollari.

L’ultimo blocco, stando ai documenti depositati ieri presso la Sec, sarebbe stato composto sa altre 934,091 azioni per un valore totale di $963,2 milioni. L’.a.d. di Tesla avrebbe esercitato anche contratti di opzione per l’acquisto di 2,17 milioni di azioni Tesla.

Il mese scorso, il fondatore di Tesla ha venduto un totale di $9,85 miliardi di azioni, inclusi i $6,9 miliardi smobilizzati nella settimana che si è conclusa il 10 novembre scorso, e altri $1,9 miliardi di azioni di cui si è liberato gli scorsi 15 e 16 novembre.

C’è da dire che, indipendentemente dai risultati del sondaggio su Twitter, Musk avrebbe probabilmente dovuto vendere milioni di azioni questo trimestre per far fronte ad un salato conto in sospeso con il fisco americano, superiore a oltre $ 15 miliardi.