Ecco come la Grecia festeggia l’uscita dalla recessione

di Redazione Wall Street Italia
14 Novembre 2014 15:48

ATENE (WSI) – Tornata a crescere dopo sei lunghi anni di austerità miseria, la Grecia si risveglia con le solite immagini protesta per le strade di Atene. I più attivi sono gli studenti.

La corrispondente del Guardian, Helena Smith, racconta che le tensioni sono cresciute dopo gli scontri della notte all’esterno del Politecnico di Atene, luogo simbolico dove nel 1973 una rivolta degli studenti ha portato alla caduta del regime militare dei Colonnelli.

Il Pil greco è salito dello 0,7% nel terzo triemstre, mettendo fine a una striscia negativa che si protraeva da autunno 2008. All’apice della crisi finanziaria, Atene ha rischiato di fare default sul proprio debito, ma i piani di salvataggi della Troika (Bce, Commissione Ue e Fmi) l’hanno impedito.

I pacchetti di austerity in serie imposti dalle autorità internazionali in cambio degli aiuti forniti, tuttavia, non hanno fatto che peggiorare le condizioni di vita del popolo greco, depauperando un quinto dell’economia greca.

Migliaia di studenti marciano nelle strade della capitale per protestare contro la decisione del governo di implementare la serrata di tutti gli istituti superiori in preparazione dell’anniversario delle proteste del 1973, lunedì prossimo.

Di solito gli studenti hanno approfittato del periodo di tre giorni per commemorare le vicende degli Anni 70 inscenando sit-in sul posto. Stavolta la rabbia per i costi di iscrizione scolastica troppo alti e per altri tagli alla cultura imposti dalle autorità europee e internazionali.

Non hanno aiutato i video che sono incominciati a girare in Rete che ritraggono alcuni polizziotti in tenuta anti sommossa usare la forza in modo eccessivo contro i manifestanti.

Il corteo al Politecnico di ieri notte, in particolare, si è trasformato in una mini guerriglia urbana. Le forze di sicurezza hanno usato gas lacrimogenti e armi Taser per far allontanare gli studenti, senza però dare nessun avvertimento prima. Anche fuori dalla Scuola di legge dell’Università di Atene la tensione è palpabile.

(DaC)