Mercati

Dati sull’occupazione Usa, ecco su quali cross entrare

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Come già scritto in un precedente articolo, la giornata di domani sarà importante per quanto riguarda il dollaro americano, visto che verranno pubblicati i dati sull’occupazione, ma nel mentre quali cross valutari bisogna tenere in considerazione per eventuali ingressi sul mercato?

Prima di addentrarci nell’analisi, da ieri è partito un progetto completamente gratuito (senza iscrizioni a broker o abbonamenti) da parte di Forex Trading Pratico, dove se mi aggiungerai al canale telegram “Forex Trading Pratico Scalping otterrai un segnale al giorno di scalping.

Video Analisi

Analisi

Le coppie valutarie/materie prime che ho analizzato quest’oggi nella video analisi sono:

  • EUR/GBP
  • AUD/JPY
  • USD/CAD
  • GOLD

Partendo dal cambio euro sterlina, al momento questo cross valutario ha rotto la trend line discendente a partire da inizio gennaio di quest’anno per avvicinarsi in maniera notevole alla resistenza statica posta in area 0.8786. Qui sarà poi interessante capire se il prezzo avrà la forza di continuare il suo rialzo oppure rimbalzare come ha già fatto in precedenza. Lo scenario rialzista ovviamente sarebbe invalidato, se questa coppia valutaria rompesse  al ribasso la trend line rialzista.

Passando a AUD/JPY, al momento questo cross valutario si trova in una fase di lateralità compresa tra gli 0.8454/0.8455 (resistenza) e 0.8186/0.8190 (supporto). Al momento o si fa il classico trading di canale, oppure aspettiamo la rottura al rialzo o al ribasso da parte del prezzo. Se quest’ultimo dovesse rompere al rialzo, allora ci proietteremmo come primo step in area 0.8590 e successivamente in zona 0.8780, mentre se dovesse rompere al ribasso invece prima “fermata” sul supporto statico in area 0.8023.

Sul cambio dollaro americano dollaro canadese, oltre alle notizie fondamentali che saranno importati nella giornata di domani, da un punto di vista grafico, il prezzo dopo aver toccato area 1.3789/1.3790 ha cominciato il suo lento ritracciamento fino alla trend line ascendente tracciata a partire da febbraio di quest’anno.  Al momento comunque la vision rimane rialzista visto il rimbalzo che ha fatto questo cross sul supporto dinamico, quindi il primo step sarà area 1.3513 per poi proiettarsi in zona 1.3588, mentre se il prezzo dovesse rompere la trend line rialzista, allora si aprirebbero scenari ribassisti con prima fermata in area 1.3360 e successivamente in area 1.3262.

Infine andiamo a chiudere questa analisi con una delle materie prime più importanti come l’oro. Quest’ultima al momento ha rimbalzato più volte sulla trend line rialzista del canale che avevo tracciato qualche settimana fa. Come su USD/CAD, anche in questo caso massima attenzione ai dati macro che verranno pubblicati nella giornata di domani, visto che l’oro essendo quotato in dollari potrebbe subire delle variazioni nette.