Delusione da export Germania

9 Marzo 2015, di Redazione Wall Street Italia

Brutto passo falso per l’economia tedesca. Le esportazioni della locomotiva europea sono calate del 2,1% nel mese di gennaio, deludendo le attese dopo il balzo di dicembre.

La flessione è la più accentuata degli ultimi 5 mesi e compromette leggermente l’outlook della maggiore economia dell’area euro.

Gli economisti hanno sottolineato, tuttavia, che l’euro sempre più debole e il petrolio ancora a buon prezzo aiuteranno i gruppi esportatori dell’Eurozona nei mesi a venire.

Allineate tenuto conto dei fattori stagionali, le esportazioni sono diminuite del 2,1% nel primo mese dell’anno.

Il consensus degli analisti interpellati da Reuters era in media per una contrazione dell’1,5%. L’esperto più pessimista di tutti puntava su un calo del 2%.

(DaC)