Coronavirus colpisce anche Davos, rimandato all’estate il forum di gennaio 2021

26 Agosto 2020, di Massimiliano Volpe

Il coronavirus colpisce anche il World Business Forum di Davos. Secondo quanto appena annunciato dagli organizzatori l’edizione 2021 si terrà all’inizio della prossima estate rispetto al tradizionale appuntamento di gennaio.
La decisione non è stata presa facilmente, fanno sapere da Davos, ma secondo gli esperti non sono garantite adeguati livelli di sicurezza per i partecipanti.

In ogni caso durante la settimana del 25 gennaio si terrà in forma digitale l’evento “Dialoghi di Davos” durante il quale i principali leader mondiali condivideranno le loro opinioni sullo stato del mondo nel 2021.

All’edizione 2020, la 50 esima, incentrata sul tema della sostenibilità ambientale, avevano partecipato oltre 3.000 ospiti tra i principali leader politici e manager delle principali multinazionali, tra cui anche Donald Trump e Greta Thunberg.
Da sempre nelle settimana del meeting, che si tiene nella cittadina svizzera nel Cantone dei Grigioni, i potenti del mondo si incontrano per discutere sulle tematiche economiche di più stretta attualità.

Da Davos fanno poi sapere che il World Business Forum continua a coinvolgere i suoi partner in molteplici attività per affrontare le sfide globali, regionali e aziendali. Da febbraio, quasi 1.200 leader del mondo degli affari, della politica e della società civile si sono uniti alla piattaforma d’azione Covid del Forum in seguito allo scoppio della pandemia.

Nel mese settembre, il vertice sull’impatto dello sviluppo sostenibile metterà a fuoco i principi fondamentali del grande ripristino, chiedendo a tutti come contribuire a un futuro più sostenibile e inclusivo.

Il coronavirus ha fatto saltare quest anno anche una delle più ferree tradizioni dell’élite economico-finanziaria: la riunione del Gruppo Bilderberg. Il meeting a porte chiuse nato nel 1954, spesso al centro di investigazioni e teorie del complotto, si tiene abitualmente fra la fine di maggio e l’inizio di giugno.