CBDC: La Fed approfondisce le ricerche

16 Aprile 2022, di Gianmarco Carriol

La Federal Reserve ha affermato che le CBDC saranno le risorse digitali più sicure che il governo potrà offrire al pubblico e pertanto sono in corso approfondite ricerche sui benefici e sui rischi di queste valute digitali.

La forma digitale del denaro emesso da una banca centrale è nota come Central Bank Digital Currency. La decisione della Federal Reserve di implementare una CBDC è ancora in sospeso poiché è oggetto di indagine e gli esperti di Washington stanno ricercando e valutando i possibili benefici e rischi di una concreta implementazione.

Dopo aver condotto uno dei loro studi, la Federal Reserve ha dichiarato che anche se le CBDC dovessero diventare una riserva, saranno comunque considerate le valute digitali più sicure poiché assicurate dal governo. Le CBDC hanno una liquidità e un rischio di credito inferiori rispetto agli altri asset digitali esistenti sul mercato.

Le CBDC non sostituiranno la valuta fiat, secondo la Federal Reserve, ma potranno essere considerate il ​​modo più sicuro per esplorare nuove opzioni di pagamento.

La Federal Reserve è stata attratta dai nuovi progressi nei metodi di pagamento, come i portafogli digitali e le app dei servizi di pagamento digitali. La popolarità in rapida crescita delle valute digitali, come criptovalute e stablecoin, è la principale motivazione che ha spinto il governo ad indagare sul mondo delle risorse digitali e delle CBDC.

Secondo la Federal Reserve, le CBDC aiuteranno i consumatori e le aziende a condurre facilmente pagamenti più rapidi e convenienti. D’altro canto però, rappresentano anche una minaccia per la struttura del mercato finanziario e la stabilità del sistema finanziario.

Anche la Federal Reserve Bank di Boston sta testando la fattibilità tecnologica di una valuta digitale governativa. La banca collabora con la Digital Currency Initiative del MIT, lavorando a un progetto di ricerca esplorativa pluriennale. L’obiettivo della collaborazione è creare una CBDC generica per ospitare un’economia delle dimensioni degli Stati Uniti.

Attualmente, la Federal Reserve spera in un dialogo aperto e onesto con il pubblico al fine di valutare i potenziali rischi e vantaggi. Da Washington hanno affermato che non rilasceranno una CBDC fino a quando non saranno in vigore la legislazione e la struttura richieste dalle organizzazioni e dai governi competenti.