Casa: tutte quello che c’è da sapere sulle agevolazioni fiscali

25 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – In generale le spese che usufruiscono delle agevolazioni fiscali riguardano la riqualificazione energetica degli edifici, l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore ad A+ per immobili soggetti a ristrutturazione, l’adeguamento antisismico.

Grazie alle nuove agevolazioni fiscali si può avere il 65% di detrazione Irpef sulle spese per i nuovi infissi, i pannelli solari e gli interventi di riqualificazione energetica, così come il 50% di detrazione Irpef sia sulle spese di ristrutturazione, sia sull’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe A+ per la casa che stai riqualificando.

Le informazioni e i video esplicativi si possono trovare sul sito Internet del governo dedicato.

Ma quanto si può risparmiare? Le agevolazioni fiscali sono valide fino a 100.000 euro di interventi. Ad esempio, su 10.000 euro spesi per acquistare mobili ed elettrodomestici di classe A+ 5.000 euro saranno detratti dalle tasse in 10 anni. Tutte le agevolazioni nella tabella all’interno.

Per poter ottenere la detrazione, si ha tempo fino a dicembre 2013 e si devono indicare le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (modello 730 o modello Unico persone fisiche).