Cameron: ancora rischi che l’Europa fallisca

17 Luglio 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Se l’Europa saprà risolvere i suoi problemi, e sarà aperta e competitiva, il Regno Unito resterà uno dei suoi principali membri. Ad affermarlo è il primo ministro britannico David Cameron, in un’intervista al quotidiano la Repubblica. Il premier di Londra ha ricordato che “l`Unione Europea si confronta ancora con un fondamentale problema economico: una crisi di competitività che minaccia le sue chance nella sfida globale”.

Secondo Cameron esiste ancora “il pericolo che l`Unione Europea fallisca e che la Gran Bretagna scivoli verso l`uscita”. “Non voglio che ciò accada”, ha precisato però il capo del governo di Londra. “Voglio che l`Unione Europea abbia successo e voglio un rapporto tra Gran Bretagna e Unione Europea che mantenga la Gran Bretagna nella Ue”. Perciò, ha insistito Cameron, “il mio approccio è di non indietreggiare davanti ai problemi fingendo che non esistano, bensì affrontarli a viso aperto”. (TMNEWS)