Caccia Russia sorvolano nave Usa. Pentagono infuriato

14 Aprile 2016, di Daniele Chicca

NEW YORK (WSI) – Si riaccende la tensione tra Stati Uniti e Russia nel Baltico in un episodio reminiscente della Guerra Fredda. I funzionari del Pentagono sono su tutte le furie dopo che alcuni caccia dell’esercito russo hanno sorvolato a bassa quota una nave da guerra Usa nel Mar Baltico.

La USS Donald Cook ha avvistato due jet russi, che planavano a una distanza “estremamente ravvicinata” nelle acque internazionali del Nord Est europeo. Gli episodi insoliti segnalati sono due, mentre un terzo aereo, a una distanza più accettabile, è stato individuato domenica, secondo quanto riferito da una fonte alla CNN.

Lunedì e martedì scorso i due caccia della Russia SU 24 hanno ripetutamente simulato manovre spericolate d’attacco ignorando gli appelli radio americani. Gli episodi, senza conseguenze, sono avvenuti a circa 70 miglia dal porto di Kaliningrad, località dove Mosca dispone di una base dell’aviazione.

La nave della Marina statunitense, un cacciatorpediniere lanciamissili, portava a bordo un elicottero polacco, nell’ambito di un’esercitazione militare di routine. Questo dettaglio ha alimentato le voci secondo cui l’intento dei russi sia stato quello di “mandare un messaggio alla Polonia“.

Qui sotto si può guardare il video dell’accaduto che la Nasa ha pubblicato mercoledì.

Fonte: CNN