Borsa Usa, la più lunga fase rialzista della storia. E poi?

di Daniele Chicca
Pubblicato 23 Agosto 2018 • Aggiornato 28 Agosto 2018 08:16

L’entusiasmo per la striscia di mercato rialzista più lunga della storia potrebbe avere vita breve nelle sale operative. Gli orsi potrebbero difatti ben presto tornare alla carica. E infatti le Borse europee oggi arrancano nonostante il record raggiunto dall’S&P 500 martedì 21 agosto. Il paniere allargato della Borsa Usa ha toccato i livelli massimi giornalieri di sempre, nello stesso giorno in cui le trimestrali hanno mandato segnali incoraggianti sullo stato di salute del business aziendale. Aiuta anche la speranza che la Cina e gli Stati Uniti possano trovare un punto di incontro e risolvere la disputa commerciale cadenzata da dazi pesanti.

La fase rialzista di mercato si protrae da ben 3.452 giorni e oggi diventerà la più lunga striscia del genere nella storia della Borsa Usa. Anche gli altri indici principali della Borsa Usa non sono stati da meno, con il Dow Jones che ha chiuso in rialzo dello 0,5% e il Nasdaq dello 0,96%. Dopo la serie record, c’è però da aspettarsi una fase di mercato ribassista altrettanto importante, secondo GMO, che prevede ritorni da investimento negativi annuali compresi tra il -2,3% e il -4,9% nei prossimi sette anni. Intanto, da quanto si evince dagli ultimi verbali, la Fed prepara un rialzo dei tassi a settembre.

Il Liveblog è terminato