Bocconi settima università al mondo, batte Oxford

30 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Scatto in avanti dell’Università Bocconi nelle classifiche internazionali delle migliori università al mondo. L’ateneo milanese debutta al settimo posto mondiale e terzo in Europa nella nuova classifica dedicata a business e management di Qs, un ente internazionale dedicato alla formazione e alle professioni tra i più accreditati del settore.

In testa alla classifica compare la London Business School davanti a Harvard, Insead e Stanford. La Bocconi è preceduta dal Mit ma supera l’Università di Oxford e la London School of Economics.

Complessivamente sono state state passate al vaglio circa 3.450 università di cui 971 sono entrate nelle classifiche. La graduatoria è stata redatta valutando quattro parametri: la reputazione accademica basata sull’opinione dei professori, la reputazione tra le aziende, le citazioni per paper e l’H-Index, che quantifica la prolificita’ e l’impatto delle pubblicazioni scientifiche

Nella graduatoria compare anche il Politecnico di Milano (tra il 51esimo e il 100esimo posto) e la Cattolica (151-200esimo posto). La Bocconi spicca inoltre al 17esimo mondiale, con un miglioramento di 3 posizioni, per economia ed econometria, assicurandosi il quinto posto in Europa. Questa graduatoria è guidata dall’Mit seguita da Harvard, Stanford e Lse. (mt)