Black Friday: per lo shopping online italiani spenderanno 1,5 miliardi

27 Novembre 2020, di Mariangela Tessa

Parte ufficialmente oggi lo shopping di Natale. Nei giorni compresi tra il Black Friday, in calendario oggi, e il Cyber Monday (lunedi prossimo), gli italiani spenderanno online circa 1,5 miliardi di euro con una crescita del +15% rispetto al 2019 (in rallentamento rispetto al +20% circa, realizzato sia nel 2019 sia nel 2018).

Due le ragioni principali dietro il rallentamento

La prima e principale: anche in quest’occasione di shopping l’e-Commerce risentirà della contrazione dei consumi soprattutto in ambito Turismo e trasporti e più in generale in quello dei servizi (Ticketing per eventi, …).

La seconda: l’estensione degli sconti a tutta la settimana, o a tutto il mese, smorzerà almeno parzialmente il picco eCommerce in alcuni settori di prodotto, già in forte stress per la crescita della domanda. Parzialmente perché, nei prodotti, in questi quattro giorni è prevista, comunque, un incremento significativo della domanda, pari a +40% rispetto al 2019.

Gli acquisti online

In termini assoluti, l’e-Commerce di prodotto (esclusi i servizi) tra il Black Friday e il Cyber Monday varrà circa 1,3 miliardi di euro: tanti gli italiani che non rinunceranno a sconti e promozioni (o anche solo le spedizioni gratuite) di abbigliamento, informatica ed elettronica, gioielli, profumi, prodotti per la cura del corpo, oggetti di arredamento e giocattoli.
Molto bene anche la spesa online di alimentari e vini online.

Sono le previsioni dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm del Politecnico di Milano, che evidenziano per lo shopping per le festività di fine anno promozioni particolarmente aggressive, che consentiranno agli operatori di incassare fino a 6-8 volte il fatturato di un giorno medio.

Le occasioni online per il Natale si inseriscono, in questo 2020, in un momento più ampio e diffuso di presa di coscienza del Retail tradizionale delle potenzialità dell’eCommerce e di accelerazione dell’online, quantomeno in ambito prodotti.
Secondo l’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm  gli acquisti di prodotto, previsti per il 2020, raggiungeranno i 23,4 miliardi di euro, con un incremento annuo mai visto nella storia dell’eCommerce italiano.

La spesa online di prodotto crescerà infatti di 5,5 miliardi di euro rispetto al 2019 (al massimo negli anni precedenti eravamo arrivati a +3 miliardi di euro) grazie soprattutto al contributo di Food&Grocery (+1,1 miliardo), Informatica ed elettronica (+ 1 miliardo) e Abbigliamento (+0,7 miliardi). Una crescita che rende meno amara la crisi, dovuta alla pandemia, del Retail tradizionale: dopo anni, saranno infatti le imprese tradizionali a crescere a un ritmo più elevato (+43%), rispetto alle imprese Dot Com (+27%).