Black Friday 2021: italiani spenderanno online circa 2 miliardi (+21%)

22 Novembre 2021, di Mariangela Tessa

Ammonta a 1,8 miliardi la cifra che gli italiani spenderanno online nei giorni compresi tra il Black Friday e il Cyber Monday 2021. Le stime sono dell’Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano, che prevedono un rimbalzo del 21% dei consumi rispetto al 2020.

Black Friday 2021, quanto si vende in un solo giorno

Un risultato possibile anche grazie a politiche particolarmente aggressivi in termini promozionali, che permetteranno alle aziende di realizzare anche 6-8 volte il fatturato di un giorno medio. In particolare, l’acquisto di prodotti supererà 1,5 miliardi di euro (+20% circa).

Ottimi i risultati di alcune categorie come abbigliamento, informatica ed elettronica, gioielli, profumi, prodotti per la cura del corpo, oggetti di arredamento e giocattoli. Molto bene anche la spesa online di alimentari e vini.

“In generale, i mesi di novembre e dicembre saranno particolarmente caldi per l’eCommerce del nostro paese. In questo periodo, infatti, i siti online abiliteranno circa il 25% della spesa online di tutto il 2021” dichiara Valentina Pontiggia, direttrice dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – Politecnico di Milano “Anche in vista del Natale, la tendenza sarà quella di promuovere un utilizzo complementare (e non più conflittuale) dei canali. Si lavorerà, quindi, per sfruttare al meglio le peculiarità di ciascuna iniziativa, (velocità e comodità del servizio eCommerce da una parte, aspetto sociale e relazionale del negozio fisico dall’altra) spingendo su modelli di interazione e di vendita integrati come click&collect e ordine eCommerce in store”.

Sconti continui e distribuiti in una finestra di tempo dilatata

In Italia, come all’estero, aumentano sempre più i retailer (sia puri online sia tradizionali) che sviluppano delle vere e proprie campagne promozionali, non solo per il Black Friday (26 novembre), il Cyber Monday (29 novembre) e il Singles’ Day (11 novembre).

“Vi è infatti la tendenza, già rilevata lo scorso anno, a estendere la durata degli sconti e ad amplificare la portata di questi eventi” aggiunge Valentina Pontiggia. “Si tratta di giornate spot o di un periodo di promozioni che può durare fino a un intero mese, come nell’Informatica ed elettronica di consumo, nel Beauty e nell’Editoria. L’obiettivo è chiaro: provare a spalmare gli acquisti (e la conseguente distribuzione dei prodotti) su un periodo più lungo ed evitare sovraccarichi e congestioni della rete a ridosso del Natale”.