Banca Mediolanum, raccolta netta spinta dal gestito in settembre

8 Ottobre 2018, di Redazione

Una raccolta netta in crescita di 96 milioni di euro, risultato dell’andamento del risparmio gestito (+124 milioni) e di quello dell’amministrato (-29 milioni di euro). Grazie al mese di settembre Banca Mediolanum ha così superato quota 2,7 miliardi di euro di raccolta netta da inizio anno, circa 10 milioni in meno rispetto allo stesso periodo del 2017. Nei primi nove mesi del 2018 sia la raccolta netta nel risparmio gestito che nel risparmio amministrato sono state positive, rispettivamente a 2,4 miliardi e 395 milioni di euro.

In Italia la rete di Banca Mediolanum ha raccolto 77 milioni di euro e 18 all’estero. I dati da inizio anno indicano una raccolta a 2,3 miliardi in Italia e a 394 milioni all’estero.

“Nel mese di settembre la raccolta netta è stata ancora una volta caratterizzata da un’elevata qualità considerati i flussi nel gestito. Ai 124 milioni registrati, infatti, vanno aggiunti ulteriori 130 milioni circa di certificates già sottoscritti dai nostri clienti, la cui contabilizzazione avverrà formalmente nel mese di ottobre. Sono convinto che l’ultimo trimestre vedrà, come di consueto, una sensibile accelerazione della raccolta”

ha commentato l’amministratore delegato Massimo Doris.