Banca Mediolanum, nel 2020 raccolta netta pari a 7,7 mld (+90%)

11 Gennaio 2021, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di dicembre i consulenti finanziari di Banca Mediolanum hanno registrato una raccolta netta totale di gruppo pari a 1,083 miliardi di euro. La raccolta netta dell’intero 2020 si è attestata a 7,7 miliardi di euro, in forte crescita rispetto ai 4,06 miliardi registrati nel corso del 2019 (+90%).

Sempre a dicembre, secondo quanto indicato in una nota della banca milanese, le erogazioni di mutui e prestiti sono state pari a 316 milioni mentre la raccolta delle polizze Protezione è stata pari a 15,3 milioni di euro.
Il Gruppo fondato da Ennio Doris annuncia inoltre che il livello di performance fee realizzate nell’anno, incluso quanto già contabilizzato nel corso del 2020, ammonta a 154 milioni di euro.

Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum, afferma: “Con i fortissimi flussi del mese di dicembre, che ha visto i volumi commerciali raggiungere gli 1,4 miliardi di euro, concludiamo questo 2020 con il record di 10,9 miliardi complessivi. La raccolta netta totale ha raggiunto il massimo storico di 7,7 miliardi, crescendo del 90% rispetto al 2019, mentre la raccolta in risparmio gestito è stata pari a 4,1 miliardi, in aumento del 39%. Sul fronte dei crediti alla clientela siamo riusciti a incrementare del 15% i risultati raggiungendo un erogato record di oltre 3 miliardi, mantenendo inalterata la qualità del portafoglio. Anche i premi protezione hanno toccato i massimi con oltre 136 milioni nel 2020, in aumento del 29%, in linea con gli obiettivi che ci siamo prefissati per questa strategica linea di business”.
Conclude Doris: “L’anno si chiude in forte accelerazione: il solo mese di dicembre ha visto l’ingresso nel Gruppo di 370mila nuovi clienti, anche grazie a Flowe, portando la base complessiva di clientela ad oltre 2 milioni, il 50% in più rispetto alla fine del 2019. Questo getta le basi per il nostro lavoro nel 2021, su cui nutro aspettative ambiziose”