Flowe, al via la nuova realtà digitale di Banca Mediolanum

16 Giugno 2020, di Redazione Wall Street Italia

Nuova iniziativa fintech di Banca Mediolanum. Si tratta di Flowe piattaforma digitale, guidata dall’a.d. Ivan Mazzoleni, nata per intercettare i bisogni del target più giovane della popolazione che unisce ai servizi bancari i concetti di sostenibilità e benessere.
Flowe è una piattaforma dedicata  a tutti coloro che sono sensibili alle istanze di sostenibilità, di benessere individuale ed evoluzione sociale e che sono alla ricerca di un servizio bancario innovativo e completamente digitale.
Il nuovo servizio è aperto a tutti e fruibile scaricando l’App Flowe disponibile su Apple Store e Google Play Store.

“Ho colto con grande passione ed entusiasmo questa nuova iniziativa stimolante e sfidante voluta da Banca Mediolanum. E’ stata un’occasione unica che poche volte la vita ti offre, la naturale conclusione di un percorso dopo una fase di ideazione e di creazione. Vi invito a scaricare l’app Flowe subito. Scoprirete una piattaforma di servizi, contenuti e valori che guarda al futuro”, ha commentato Ivan Mazzoleni, amministratore delegato di Flowe. “Tra i numerosi plus innovativi e distintivi del servizio, voglio ricordare la carta di pagamento in legno riciclato, impact free, su circuito Mastercard”.

Struttura societaria dedicata per i nuovi stili di vita

La nuova struttura è caratterizzata da una struttura societaria dedicata che punta a raggiungere il break even nei prossimi tre anni. Attualmente è operativa in Italia ma nei piani è previsto il possibile lancio anche in Spagna e Germania dove già opera Banca Mediolanum.

“Flowe costituisce uno snodo cruciale nel percorso evolutivo di Banca Mediolanum dinanzi ai cambiamenti strutturali portati dallo sviluppo tecnologico e digitale, ai nuovi stili di comportamento di acquisto, consumo e risparmio e tenendo conto delle istanze di sostenibilità e benessere sempre più diffuse e condivisibili” –ha dichiarato Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum nel corso della presentazione della nuova struttura  avvenuta nel Campus di Milano 3 . – “Mi preme soprattutto sottolineare che” – prosegue Doris – “con l’obiettivo di garantire
una proposizione totalmente nuova e mirata, abbiamo istituto una newco, una legal entity ad hoc, con management e professionalità dedicati. Sempre in questa direzione, il servizio è stato sviluppato secondo i criteri tecnologici e digitali più avanzati e con diversi partner di prim’ordine dell’industria della information technology” ha poi chiarito Massimo Doris.