Mercati

Asta Italia: tassi Btp a 5 e 10 anni a minimi 2010

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

ROMA (WSI) – Il Tesoro italiano ha collocato BTP a 10 anni con scadenza nel maggio del 2023, dunque a 10 anni, a un rendimento in calo al 3,94%, rispetto al 4,66% dello scorso 27 marzo. I rendimenti decennalli sono scesi al minimo dall’ottobre del 2010.

Collocati anche BTP con scadenza nel giugno del 2018, a cinque anni, con un tasso al 2,84% contro il 3,65% dello scorso 27 marzo; anche in questo caso, i tassi sono scesi al valore più basso dal 2010.

Barclays commenta esito: “la formazione di un nuovo governo dovrebbe migliorare ulteriormente il sentiment sull’Italia”. Ancora, “la riduzione dell’incertezza politica dovrebbe dare supporto al mercato obbligazionario italiano”

La scorsa settimana il Tesoro italiano ha collocato 8 miliardi di euro di titoli di stato con scadenza a sei mesi a un rendimento lordo dello 0,5%, al minimo storico. Il bid to cover si è attestato a 1,4, in lieve flessione rispetto all’1,64 precedente.

Prima dell’esito dell’asta, lo spread Italia-Germania a 10 anni era in calo a 279 punti base; al momento, il differenziale viaggia a 273 punti, ancora più sotto pressione.