Asta Bot: tassi scendono sotto zero, prima assoluta

28 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il Tesoro ha collocato con successo tutti i 6,5 miliardi di euro di titoli semestrali previsti, ma il rendimento dei Bot è sceso allo zero per la prima volta in assoluto.

Buona la domanda, in crescita all’1,80 il rapporto di copertura (a marzo il bid-to-cover era stato pari a 1,71 in marzo) con una domanda che è stata infatti pari a 11,7 miliardi di euro.

Il tasso semplice è stato del -0,011%. Il regolamento dell’operazione è stato fissato il 30 aprile.

Anche se il rendimento è passato in negativo, l’Italia offre tuttora un premio rispetto ad altri paesi più virtuosi, pur rappresentando un porto percepito come sicuro.

Secondo i trader fa gola non tanto ai piccoli risparmiatori, quanto piuttosto ai fund manager e alle banche. E l’andamento è positivo per l’economia italiana e per gli obiettivi di rifanziamento su mercato. I primi segnali erano già stati peraltro lanciati dal calo dell’Euribor.

(DaC)