Apple vuole fare concorrenza a Tesla: nome in codice dell’auto hi-tech, “Titan”

16 Febbraio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – iPhone, iPad e smartwatch non bastano più a Apple. Nel futuro della casa di Cupertino ci sarebbe un progetto ben più ambizioso, quello di lanciarsi nel settore delle auto elettriche. Circolano indiscrezioni secondo cui la società californiana sarebbe al lavoro sul progetto da più di un anno.

Secondo la stampa americana, la società hi-tech sarebbe, secondo quanto rivelato dal Wall Street Journal, a lavoro sul progetto Titan, nome in codice del piano con cui il colosso californiano vuole sfidare le auto elettriche Tesla, di proprietà di Elon Musk.

Secondo il Wsj, il Ceo di Apple Tim Cook avrebbe destinato al progetto un centinaio di persone guidate da Steve Zadesky, già ingegnere Ford e membro del team che ha realizzato l’iPhone e l’iPod. E ci sarebbe anche Johann Jungwirth, ex capo della ricerca e sviluppo di Mercedes-Benz.

Intanto, il sito Business Insider, che per primo ha dato le indiscrezioni sui nuovi piani Apple, aggiunge altri indizi agli esperimenti di Cupertino. Secondo il prototipo in circolazione (che potrebbe subire cambiamenti in corso d’opera) quello a cui sta lavorando Apple è un minivan.

L’azienda starebbe inoltre cercando di reclutare ingegneri dell’azienda di Elon Musk, offrendo generosi compensi. Un altro segno che fa pensare ad esperimenti di Cupertino nel settore auto, sono alcune fotografie scattate nei giorni scorsi sulle strade della California: ritraggono dei furgoni presi in leasing da Apple, che sul tetto hanno montate delle telecamere, simili a quelle usate da Google per la mappatura delle strade. Lo stesso Tim Cook in un’intervista di qualche mese fa al popolare programma Usa Charlie Rose aveva affermato che l’azienda stava lavorando a progetti di cui nessuno è a conoscenza. (mt)