Apple, nelle mani di un italiano le finanze di Cupertino

4 Marzo 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Da giugno a sedere sulla poltrona di direttore finanziario di Apple, al posto di Peter Oppenheimer, sarà il manager italiano Luca Maestri, al momento vicepresidente del reparto finanziario e corporate controller. La notizia, diffusa dal gigante di Cupertino in un comunicato, non sorprende. Il manager italiano, si legge, ha infatti “oltre 25 anni di esperienza a livello globale nella gestione finanziaria” e – come ha precisato l’amministratore delegato del gruppo Tim Cook – “quando stavamo cercando un corporate controller, abbiamo incontrato Luca e sapevano che sarebbe diventato il successore di Peter”.

A partire da giugno, chiarisce il comunicato, Oppenheimer affiancherà Maestri per garantire una transizione senza interruzioni. Poi – come ha detto lo stesso Oppenheimer in una nota – lascerà la poltrona per dedicarsi di più alla famiglia, all’insegnamento e alla patente da pilota. Maestri, approdato a a Apple, nel marzo 2013, ha iniziato la sua carriera da General Motors, dove ha ricoperto per 20 anni ruoli finanziari ed operativi nelle Americhe, nell’Asia-Pacifio e in Europa. Successivamente è stato direttore finanziario anche di Nokia Siemens Networks e Xerox.
(TMNews)