Andare in pensione serenamente: le quattro strategie da adottare

1 Novembre 2021, di Alessandra Caparello

Andare in pensione serenamente non è una sfida impossibile. Serenità significa ovviamente godere di un buon stato di salute e, perché no, avere un gruzzoletto da parte. Il motto secondo cui i soldi non danno la felicità è stato smontato in parte da uno studio condotto da Andrew T. Jebb, della ‘Purdue University’ dell’Indiana (Usa).

In particolare secondo lo studio i soldi rendono felici, ma ad una condizione: che non siano troppi. Superato un certo tetto, pare, la felicità diminuisce. Lo studio rivela che si può essere felici ottenendo il ‘Reddito ideale individuale’ che, secondo i ricercatori americani, si attesta intorno agli 80 mila euro annui netti. Insomma, “l’equazione ricchezza=felicità si deve intendere nel trovare il giusto equilibrio ossia fare bene per stare bene”.

E chi va in pensione, può essere sereno se mette in pratica alcuni consigli in cui centrano ovviamente i soldi. Così sulla Cnbc, il pianificatore finanziario  Wes Moss della Capital Investment Advisors e autore del libro “What the Happiest Retirees Know” ci spiega quattro strategie da mettere in pratica.

Secondo Moss, avere risparmi da parte non  è l’unica chiave per la felicità negli anni d’oro. Ci sono nel dettaglio quattro strategie finanziarie che si possono impiegare sia ora che durante la pensione per raggiungere la felicità. Vediamo nel dettaglio quali sono.

Concentrarsi sul pagamento del mutuo

Alcuni esperti finanziari potrebbero suggerire che pagare un mutuo non è una priorità assoluta per essere economicamente sereni, grazie ai tassi di interesse storicamente bassi in questi anni. Eppure le persone che pagano il loro mutuo entro cinque anni dalla pensione hanno quattro volte più probabilità di essere più felici di quelle che non lo fanno, ha detto Moss mostrando una sua ricerca.

“Il lato psicologico di non avere un mutuo è forse ancora più potente [del lato economico] e supera l’argomento finanziario per non pagarlo”.

Pensione: iniziare a risparmiare ora

Non solo avere abbastanza risparmi aiuta a essere felici in pensione, ma già solo l’atto di risparmiare denaro può anche farvi sentire più felici, secondo la ricercatrice Elizabeth Dunn, responsabile scientifico della società di tecnologia finanziaria Happy Money e co-autrice di “Happy Money: The Science of Happier Spending”.

Il consiglio in tal caso è di dividere i propri grandi obiettivi di risparmio, come quelli per la pensione, in step più fattibili. I piccoli passi sono un modo facile per formare abitudini durature.

“Il solo fatto di prendersi il tempo di creare un conto di risparmio può avere un impatto immediato sulla vostra felicità generale”, ha aggiunto Dunn, professore presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università della British Columbia in Canada.

Man mano che le abitudini si formano, si possono aumentare i contributi al proprio piano di pensionamento in modo che si possa avere il denaro di cui si avrà bisogno più avanti nella vita.

Avere più flussi di reddito

Tre assegni sono meglio di uno, psicologicamente parlando, anche se sommati tutti danno lo stesso importo, ha detto Moss.

“C’è un vero potere nella diversificazione di diversi flussi di reddito”, ha detto Moss. Oltre al reddito da investimento, che verrebbe dal tuo conto di pensionamento e potenzialmente da altri conti di investimento, possedere una proprietà in affitto è un ottimo modo per guadagnare soldi extra in pensione, ha detto Moss.

La previdenza sociale è anche una fonte di reddito per molti pensionati. Infine, il reddito da un lavoro part-time o da un hobby che ami, come la fotografia, può anche aiutare.

Pensione: ciò per cui spendi conta

Potresti pensare di voler comprare la casa dei tuoi sogni in una nuova località o comprare una nuova macchina. Ma comprare cose come beni durevoli, auto, vestiti e regali non aumenta significativamente la soddisfazione della vita durante la pensione, così Michael Finke, professore di gestione patrimoniale al The American College of Financial Services.

Passare del tempo in spiaggia può essere fantastico quando sei in vacanza, ma potrebbe diventare noioso una volta che ti trasferisci in una località turistica e ci vivi per un po’, ha spiegato l’esperto.

Ciò che rende i pensionati più felici è spendere soldi socializzando con altre persone. “Ciò che ci rende felici durante la nostra vita lavorativa non sono necessariamente le cose che ci renderanno felici quando andremo in pensione”, ha detto Finke.

“Cose come andare in giro in un camper o comprare una casa in montagna possono renderci meno felici se si traducono in isolamento sociale”.