Acquisto casa, la classifica dei quartieri: i più economici e i più cari

di Pierpaolo Molinengo
3 Luglio 2023 10:57

Quali sono i quartieri più economici dove acquistare casa? E quelli più cari? A scattare una fotografia precisa e ben dettagliata sulle varie zone italiani ci ha pensato l’ultimo report di idealista.it, che, soffermandosi unicamente sugli immobili usati, ha messo in evidenza che nel mese di marzo 2023 il prezzo medio di vendita è pari a 1.868 euro al metro quadrato, ossa un +1,9% rispetto ai prezzi su base annua.

La crescita dei prezzi del mercato immobiliare si inserisce in un contesto più vasto, condizionato dall’inflazione e dai tassi di interesse sui mutui in costante aumento. Questa situazione rende sempre più difficile l’acquisto degli immobili da parte delle famiglie nostrane.

Cosa determina il valore degli immobili

Quali sono i fattori che condizionano maggiormente i valori immobiliari? Molte volte non ce ne accorgiamo, ma le città non sono mai ferme: tendono a cambiare e a modificarsi nel corso del tempo. Significativi cambiamenti arrivano, ad esempio, dalla creazione di nuove linee metropolitane, che cambiano il volto di interi quartieri. Uno degli esempi in questo senso è in caso di Napoli.

A far modificare i prezzi degli immobili nel corso del tempo ci sono, comunque vada, effetti sia interni che esterni:

  • tra i cambiamenti esterni, ad esempio, ci può essere una crisi economica;
  • tra quelli interni, invece, ci sono i cambiamenti nel tessuto urbano.

Nel caso in cui, in un determinato quartiere, ci dovessero essere numerosi interventi pubblici, il valore degli immobili tenderà ad aumentare. Un quartiere, invece, abbandonato dalla speculazione edilizia vedrà il suo valore letteralmente crollare.

A condizionare il prezzo degli immobili, come molti nostri lettori avranno intuito, sono molti elementi esterni, come ad esempio la presenza di parchi, servizi, infrastrutture ed uffici. La loro presenza o meno contribuisce a far aumentare o diminuire il prezzo al metro quadrato.

Acquisto casa: i quartieri meno cari

Ma quali sono i quartieri meno cari nei quali comprare casa? Le zone più economiche sono tutte siciliane. San Cristoforo a Catania, con i suoi 668,87 euro al metro quadrato, è al primo posto. Al secondo posto, invece, troviamo Villagrazie a Palermo, dove si devono spendere 7032,40 euro al metro quadrato (è stato registrato un -26,5% su base annua). Altro quartiere catanese al terzo posto: Angeli Custodi-Porto, dove si devono spendere 740,70 euro al metro quadrato.

Tra le zone più economiche per l’acquisto di casa, troviamo anche Galeria a Roma, dove mediamente si arriva a spendere 1.185,27 euro al metro quadrato. Da tenere in considerazione che sono:

  • il quartiere San Giovanni a Teduccio a Napoli, con i suoi 1.282,33 euro al metro quadrato;
  • il quartiere Libertà a Bari, dove si spendono 1.461,96 euro al metro quadrato.

A Milano, invece, il quartiere più economico dove comprare casa è Gallaratese: in questo caso, invece, è stata superata sensibilmente la media nazionale con una richiesta media di 2.177,56 euro al metro quadrato.
Anche a Firenze si trovano dei prezzi decisamente più elevati: si arriva a spendere 2.878,26 euro al metro quadrato a Brozzi-Quaracchi, che risulta essere il quartiere più abbordabile per quanto riguarda i prezzi. A Venezia, la zona dove si spende meno è Murano-Le Vignole-Sant’Erasmo: in questo caso il prezzo medio è di 2931,62 euro al metro quadrato.

Tra i quartieri nei quali, invece, si spende meno di 1.000 euro al metro quadrato, la ricerca di Idealista cita:

  • Palermo – Ciaculli-Croce Verde: 759,80 euro al metro quadrato;
  • Alessandria – Borgo Rovereto: 774,70 euro al metro quadrato;
  • Catania – Fortino-Acquicella: 807,33 euro al metro quadrato;
  • Catania – San Leone: 812,47 euro al metro quadrato;
  • Catania – Villaggio Sant’Agata-Zia Lisa: 814,81 euro al metro quadrato;
  • Palermo – Altarello: 850,43 euro al metro quadrato;
  • Alessandria – Galimberti: 863,64 euro al metro quadrato;
  • Alessandria – Pista: 868,17 euro al metro quadrato.

I quartieri più cari

Vediamo, invece, quali sono quartieri dove è necessario preventivare una spesa maggiore per acquistare casa:

  • Milano – Duomo, Brera, Castello, via Manzoni e il Quadrilatero della Moda: 9.000 euro al metro quadro;
  • Milano – Garibaldi, Moscova e Porta Nuova: 8.507 euro al metro quadrato;
  • Milano – Arco della Pace, Arena e Pagano: 7.903 euro al metro quadrato;
  • Milano – Quadronno, Palestro e Guastalla: 7.763 euro al metro quadrato;
  • Roma – Centro storico: 7.294 euro al metro quadro;
  • Milano – Porta Genova e Ticinese: 7.278 euro al metro quadrato.