Tesla: Musk ordina cambi al vertice, Islanda lo corteggia

15 maggio 2018, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Ci sarà un grande cambiamento in Tesla. A scriverlo nero su bianco Elon Musk ai suoi dipendenti in un memorandum i cui contenuti sono stati visti dalla Cnbc.

“Per assicurare che Tesla sia ben preparata per il futuro, abbiamo intrapreso una profonda riorganizzazione della nostra azienda”.

In una recente conference call, Musk ha avvertito che l’azienda avrebbe apportato alcune modifiche per migliorare la sua salute finanziaria. Tesla difatti ha recentemente bruciato miliardi di dollari in contanti, e alcuni analisti pensano che l’azienda avrà bisogno di raccogliere capitali di nuovo entro l’inizio del 2019.

“Stiamo per condurre una sorta di riorganizzazione, una ristrutturazione della società questo mese, e dobbiamo assicurarci di essere ben preparati per raggiungere tale obiettivo”, ha detto Musk dopo che la società ha pubblicato i risultati trimestrali.

“E in particolare, il numero di aziende terze appaltatrici che stiamo utilizzando è davvero fuori controllo”.

Tesla ha chiuso il suo primo trimestre con 2,7 miliardi di dollari in contanti, in calo rispetto ai 3,4 miliardi di dollari di fine 2017. L’agenzia di rating  Moody’s ha declassato il credito Tesla a fine marzo, modificando l’outlook da stabile a negativo.  Non era la prima volta che Musk diceva di voler tagliare il superfluo in Tesla.

Intanto a corteggiare Tesla arriva l’Islanda. Il paese scandinavo ha visto un forte decollo degli acquisti di auto elettriche e ibride ma allo stesso tempo è consapevole che l’attuale offerta sul mercato locale è inadeguata alla domanda. Da qui la mossa di Johan Olafsson, numero uno della Electric Vehicle Association islandese che ha contattato Elon Musk via Twitter, strappandogli la promessa di aprire un grande centro di assistenza e distribuzione delle Tesla al più presto nell’isola nordica, con la creazione di molti posti di lavoro.

“Speriamo che il centro venga inaugurato e cominci a lavorare da noi in Islanda prima che la Tesla Model 3 sia lanciata sul mercato”.

Hai dimenticato la password?