Hedge fund: arriva giorno del giudizio, rischio fuga investitori

9 novembre 2018, di Daniele Chicca

Dopo il bagno di sangue degli ultimi tempi per l’industria degli hedge fund è in arrivo il D-Day, il giorno del giudizio. Per il settore, che viene dal secondo peggiore mese del decennio in termini di performance, il 15 novembre corrisponde infatti all’ultimo giorno utile per gli investitori per inviare una notifica ai manager dei fondi hedge per riscattare le loro somme a fine anno.

Potrebbero esserci dunque cattive sorprese in vista per un comparto che già naviga in acque agitate. Gli investitori possono chiedere indietro i loro soldi ogni trimestre, dopo una notifica di 45 giorni. Per questo la data del 15 novembre.

I periodi di notifica possono variare da caso a caso e le società possono anche imporre sanzioni contro i clienti che vogliono riscattare le loro posizioni al di fuori dei tempi previsti, mentre gli investitori da parte loro possono cancellare all’ultimo momento le loro richieste di rimborso se per caso cambiano idea.

Secondo i commentatori di Bloomberg stavolta la fuga degli investitori sarà particolarmente intensa. I flussi in uscita di settembre, in un periodo di grazia per le Borse, hanno registrato un incremento da record che non si vedeva da anni, e quelli di ottobre sono previsti .

Gli hedge fund hanno perso il 3% in ottobre e la prova dei fondi hedge è stata influenzata certamente dal peggior mese per l’azionario Usa dal 2011. A preoccupare maggiormente è il fatto che i fondi siano in calo dell’1,7% quest’anno, una performance che intimidisce di fronte a quella dell’indice S&P 500, un indice su cui si può investire tramite un ETF che comporta commissioni più basse e quindi strumento di investimento più convenienti.

L’ultima volta che i fondi hedge hanno chiuso l’anno con un computo negativo era il 2015 e allora i gestori dell’industria hanno dovuto fare i conti con grossi eventi inaspettati, come il rafforzamento del franco svizzero e la svalutazione dello yuan cinese.

Allora i clienti degli hedge fund hanno prelevato $77,2 miliardi tra il quarto trimestre di quell’anno e il primo quarto del 2017. Si è trattato della fuga più grande dai tempi della grande crisi finanziaria di dieci anni fa.

Hai dimenticato la password?