Gundlach: “S&P 500 in rosso, puntare sulle commodity”

10 gennaio 2018, di Mariangela Tessa

Geffrey Gundlach, noto gestore obbligazionario, nonché Chief Investment Officer presso DoubleLine Capital, ne è convinto: nonostante la corsa di inizio anno, l’indice S & P 500 chiuderà l’anno con rendimenti negativi.

Per il re dei bond, l’indice allargato della Borsa americana:

“potrebbe guadagnare il 15% nella prima parte dell’anno, per poi rimangiarsi tutto nella seconda metà” ha detto durante il suo annuale webcast “Just Markets”, in cui offre le sue prospettive per il prossimo anno.

Gundlach ha inoltre espresso il suo pessimismo anche su altri asset, inclusi i corporate bond americani, che segneranno il passo alla luce della politica monetaria restrittiva che verrà portata avanti dalla Fed.

Gundlach non ha perso l’occasione per dire la sua anche sul bitcoin.

“La gente pensa che sia un investimento sicuro”, ha detto Gundlach. “Ho la sensazione che sia esattamente l’opposto.”

DoubleLine Total Return Bond, il suo fondo più grande, ha registrato un guadagno del 3,8 percento lo scorso anno, superiore all’80 percento dei suoi pari, secondo i dati raccolti da Bloomberg. Il fondo si concentra principalmente sui mutui.

Gundlach ha infine anticipato che, a suo avviso, le materie prime potrebbero essere uno dei migliori investimenti per quest’anno.

Hai dimenticato la password?