Fintech: cos’è e definizione

20 aprile 2017, di Alessandra Caparello

Fintech è una branca dell’economia in forte espansione la cui etimologia deriva dall’unione di due parole: “fin” come finanza e “tech” come tecnologia. Il Fintech o tecnologia finanziaria o tecnofinanza riguarda la digitalizzazione del sistema bancario e finanziario che usa la tecnologia per rendere il sistema stesso più efficiente.

La tecnologia è entrata nel settore bancario e finanziario diciamo da subito e oggi ne è parte fondamentale. Il Fintech ha subito una grande accelerazione nell’era di internet e del mobile e la crisi finanziaria del 2008 ha permesso alla tecnologia finanziaria di prendere il sopravvento e da qui molti utenti hanno compreso la lentezza del sistema bancario classico e la celerità invece del settore Fintech.

La tecnologia finanziaria si articola in una vasta gamma di soluzioni tecnologiche applicate alla finanza personale e commerciale. Nel Fintech ritroviamo servizi quali:

  • crowfunding
  • peer-to-peer lending
  • asset management
  • gestione dei pagamenti
  • credit-scorign
  • raccolta dati
  • cambi
  • valute digitale o criptovalute come ad esempio il BitCoin.

Tutti settori estremamente diversi tra di loro ma che prevedono l’utilizzo della tecnologia al fine di rendere i processi bancari e finanziari molto più efficienti rispetto ai servizi tradizionali.

Molte start up soprattutto usano i servizi Fintech per sfidare le aziende tradizionali e il fenomeno è in forte ascesa. Basti pensare che la tecnofinanza registra una crescita del 300% annuo nel mondo, e del 400% in Europa e ben 800 milioni di dollari sono stati investiti nel settore solo nel Regno Unito considerando ad oggi che il 40% delle aziende della City di Londra sono impiegate in servizi finanziari tecnologici. Un report datato marzo 2016 del PricewaterhouseCoopers ha sottolineato infine che le startup del Fintech hanno rastrellato ben 12 miliardi di dollari di finanziamenti nel 2016, una cifra più che raddoppiata rispetto all’anno precedente. Il Fintech è considerato non soltanto una rivoluzione per gli istituti finanziari, ma anche per i consumatori che possono beneficiare di maggiore trasparenza, grazie ad analisi più accurate e innovativi sistemi di accesso al credito a cui si aggiunge la semplicità di fruizione e celerità nei servizi.

Hai dimenticato la password?