Ferrari, nuovi rumor confermano l’arrivo di una nuova supercar

17 settembre 2018, di Alberto Battaglia

In vista della presentazione del Piano Industriale di Ferrari, giungono nuove conferme informali su quella che dovrebbe essere la novità più attesa da parte degli appassionati: la presentazione di una nuova vettura in edizione limitata. Lo rivelano alcune fonti a Bloomberg.

L’obiettivo annunciato da Maranello è quello di raddoppiare i profitti a 2 miliardi di euro entro il 2022; per riuscirci, tuttavia, Ferrari non intende cedere sull’esclusività del marchio. La risposta risiede proprio nelle vetture a edizione limitata, destinate ai migliori clienti del Cavallino e che, in virtù del loro prezzo multimilionario, permettono di accrescere i margini di guadagno. Fra i modelli celebri appartenuti a questa categoria rientrano la Ferrari “Enzo” o “LaFerrari”.

La seduta di Piazza Affari, nonostante questi rumors, è stata negativa: il titolo ha ceduto l’1,44% a 112,90 euro. Dopo che il nuovo ad di Ferrari, Louis Camilleri, in occasione della presentazione dei conti del secondo trimestre, ha definito “ambiziosi” i target del Cavallino, per gli analisti di Mediobanca un possibile leggero aggiustamento della guidance non è da escludere.

Fra gli altri obiettivi del precedente Piano dell’era Marchionne si prevedeva entro 2022 un Ebitda adjusted a 2 miliardi di euro, un free cash flow industriale a 1,2 miliardi, e un debito netto industriale azzerato entro il 2021.

Fra le novità già anticipate, ma non attese in occasione del nuovo Piano Industriale, c’è l’arrivo del nuovo Suv marchiato Ferrari, già annunciato dall’ex presidente del Cavallino, Sergio Marchionne.

Hai dimenticato la password?