Washington, i sostenitori di Trump assaltano il Parlamento

6 Gennaio 2021, di Massimiliano Volpe

Washington, i sostenitori di Trump assaltano il Parlamento

Doveva essere la seduta che certificava la vittoria di Joe Biden alle presidenziali Usa dopo l’esito del voto di ieri risolutivo nello stato della Georgia ma, con un’azione senza precedenti, i fans di Donald Trump questo pomeriggio hanno fatto irruzione dentro Capitol Hill per protestare contro la vittoria di Biden.

Migliaia di sostenitori di Trump si sono radunati davanti al Parlamento, riuscendo incredibilmente ad entrare nel palazzo superando le misure di sicurezza, in una delle manifestazioni più accese contro i risultati delle presidenziali del 3 novembre.
Immediato lo scontro con la polizia, costretta a intervenire dopo che gli appelli a disperdersi sono caduti nel vuoto.

Per motivi di sicurezza il vicepresidente Mike Pence, che presiedeva la seduta congiunta di Congresso e Senato, e tutti i parlamentari sono stati evacuati da Capitol Hill. Gas lacrimogeni sono stati utilizzati anche all’interno del Congresso per cercare di disperdere i manifestanti entrati in uno dei templi della democrazia.

“Restate pacifici!”. E’ l’invito mandato su Twitter da Donald Trump che segue l’evolversi degli scontri dalla Casa Bianca. “Per favore, sostenete la polizia e le forze dell’ordine, sono davvero dalla parte del nostro Paese”, ha aggiunto.

Difficile immaginare come potrà evolversi la situazione a Washington mentre le forze di sicurezza Usa stanno cercando di riportare l’ordine all’interno del Campidoglio e anche all’esterno dove sono presenti migliaia di militanti nazionalisti.

Secondo quanto riportato dalla Cnn una donna sarebbe in condizioni critiche dopo essere stata colpita al petto all’interno del Campidoglio.

In arrivo nella capitale Usa la Guardia Nazionale della Virginia, lo Stato che confina con Washington, per cercare di ripristinare l’ordine e porre fine all’assedio.

Intanto il sindaco di Washington, Muriel Bowser, ha annunciato il coprifuoco in città dalle 18:00 di questa sera alle 6 di domani mattina. L’ambasciata italiana a Washington invita i connazionali ad attenersi alle disposizioni delle Autorità locali e ad osservare la massima prudenza.