Warren Buffett: il portafoglio dell’azionario

22 Luglio 2020, di Mariangela Tessa

Nel pieno della crisi da coronavirus, ha venduto le sue partecipazioni nelle compagnie aeree, e ha comprato tramite la sua conglomerata Berkshire Hathaway, le attività di stoccaggio e trasmissione del gas naturale di Dominion Energy.  

Sono queste le ultime mosse di Warren Buffett , finanziere americano, tra gli uomini più ricchi al mondo, noto per la sua capacità di conseguire con il suo portafoglio azionario performance superiori a quelle del mercato.

Noto per la sua strategia  buy-and-hold (compra azioni che tiene in portafoglio nel lungo periodo), Buffett non mantenere tuttavia intatte per sempre le sue partecipazioni.

Quali sono le partecipazioni più importanti nel suo portafoglio?

Prima di tutto Buffett è il più importante azionista di Apple (AAPL). Il produttore di iPhone, che  rappresenta il 36,49% del portafoglio totale del Berkshire Hathawayvale ora quasi $ 78 miliardi.

Nel primo trimestre del 2020, Berkshire Hathaway ha mantenuto la sua posizione nelle azioni Apple dopo tagli nei due trimestri precedenti. Nel frattempo, ha ridotto le quote in Amazon.com (AMZN), Goldman Sachs (GS).

Ecco le prime 10 azioni di Warren Buffett per numero di azioni detenute al 31 marzo 2020:

Bank of America (BAC), 925,0 milioni
Coca-Cola (KO), 400 milioni
Kraft Heinz (KHC), 325,6 milioni
Wells Fargo (WFC), 323,2 milioni
Apple (AAPL), 245,2 milioni
American Express (AXP), 151,6 milioni
Us Bancorp (USB), 150,9 milioni
Sirius XM (SIRI), 132,4 milioni
Bank of New York Mellon (BK), 79,8 milioni
General Motors (GM), 74,7 milioni

Tra il 1965 e il 2019, il portafoglio di investimenti azionari Berkshire Hathaway ha registrato un guadagno annuo del 20,3% a fronte del 10% per l’S & P 500,  dividendi inclusi.