WALLSTREET: I TITOLI CALDI DI OGGI

9 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ecco i titoli ”caldi” da tenere d’occhio oggi a Wall Street:

Hemlock Federal (HMLK) ha deciso il riacquisto del 26% delle azioni per 63 milioni di dollari, pari a 15 dollari ad azione. Ieri il titolo ha chiuso a 12 e 1/16 in aumento dello 0,5%.

Westwood One Inc.(WON) ha ottenuto l’approvazione degli azionisti per l’aumento delle azioni da 117 a 300 milioni, permettendole cosi’ l’annunciato split azionario 2 per 1. Mercoledi’ era in calo dell’1,1% a 64 e ½.

SDL Inc. (SDLI) acquistera’ Queensgate Instrument per 210 milioni di dollari, con un pagamento iniziale di 3 milioni di dollari liquidi e 57 milioni di dollari in azioni. Il titolo veniva trattato ieri in aumento dell’1,1% a 461 dollari.

HMI Industries(HMII) ha raccolto 2 milioni di dollari attraverso l’offerta privata di azioni comuni a 1,625 dollari ad azione. Ha perso ieri il 22,7% e ha chiuso a 1 e 1/16.

Genzyme Molecular (GZMO) ha ottenuto la licenza esclusiva dal Dana-Farber Cancer Institute per l’utilizzo terapeutico della tecnologia di fusione cellulare per il cancro. Ha perso ieri il 16,3% a 29 e 13/16.

Kimberly-Clark (KME) viene trattata a 17 volte gli utili previsti per il 2000. Nonostante questo William H. Steele, analista di Banc of America, pensa che sia abbordabile e che e’ una societa’ innovativa.

Family Dollar Stores (FDO) L’analista David Buschbaum di Wachovia Securities prevede che le vendite aumentino fino a 3 miliardi di dollari.

Eastman Chemical (EMN) viene trattata a 9 volte gli utili previsti, ma Leslie Ravitz di Morgan Stanley prevede che la societa’ diventi il leader mondiale degli imballaggi di plastica, utilizzato da societa’ quali Coca Cola.

Oneida (OCQ) potrebbe aumentare del 20% gli utili nel prossimo anno fiscale secondo Anthony Campbell di Knott Partners.

Supervalu (SVU) viene trattata 10 volte gli utili previsti e l’analista George Dahlman di U.S. Bancorp vede ancora una possibile crescita per la societa’ che recentemente ha ottenuto un contratto con Kmart Corp. (KM) per la consegna di prodotti per un valore di 2,3 miliardi di dollari.

Republic Bancshares (REPB) ha chiuso ieri a 11 e 13/16, in aumento del 3,8%. Il chairman di Sun Trust e’ stato nominato presidente e Ceo di Republic; la societa’ ha scoperto delle carenze operative nel settore prestiti. Sun Trust Banks (STI) ha perso l’1,7% a 47 e 5/8.

Employee Solutions (ESOL) stima che il bilancio 1999 vedra’ l’intervento dei revisori dei conti. Il titolo ha perso ieri il 4,9% ed ha chiuso a 1 e 13/16.

Dycom Industries (DY) ha completato l’acquisizione di Niels Fugal Sons Co. per 2,73 milioni di azioni. Era ieri in aumento dello 0,8% a quota 47 e 11/16.

Deutsche Telekom (DT) ha fatto separate offerte d’acquisto a Qwest Communications (Q) e US West (USW). Gli analisti valutano l’affare in un totale di 100 miliardi di dollari. Qwest e US West hanno deciso l’anno scorso la fusione per circa 50 miliardi di dollari.

GoTo.com (GOTO) sta terminando le trattative d’acquisto di AuctionRover.com per 3,47 milioni di azioni valutate in 175,2 milioni di dollari.

ShopKo Stores (SKO) ha riportato utili per il primo trimestre pari a 1,74 dollari, superiori alle previsioni di 1,70 dollari degli analisti e agli utili di 1,53 dollari dello scorso anno.

Heinz (HNZ) ha riportato 63 centesimi di utili per il terzo trimestre, superando le previsioni degli anlisti di un centesimo. Nello stesso periodo dello scorso anno aveva guadagnato 60 centesimi ad azione.

Sunbeam Corp. (SOC) ha riportato una perdita di 1,43 dollari per il quarto trimestre, contro la perdita di 2,98 dollari del quarto trimestre del 1998. La perdita include 93 milioni di dollari di storno relativo a problemi dell’anno 2000 e a perdite di attivita’ collaterali.