WALL STREET VERSO I GUADAGNI, MA CON CAUTELA

11 Marzo 2003, di Redazione Wall Street Italia

I mercati proseguono in leggero rialzo, incoraggiati agli acquisti dopo i forti ribassi di ieri, che hanno portato i listini a raggiungere i minimi di cinque mesi .

“Non sarebbe una sorpresa se i mercati oggi rimbalzassero dopo la seduta negativa di ieri. I listini sono in condizioni di ipervenduto – ha dichiarato Robert Basel, capo del trading per Salomon Smith Barney – stiamo arrivando a supporti chiave”.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

Tuttavia gli operatori di mercato fanno notare come il rimbalzo sia fin qui molto modesto considerate le pesanti perdite di ieri. Finche’ non ci sara’ una risoluzione della situazione irachena gli investitori saranno restii a impegnarsi su posizioni lunghe.

Favorisce comunque gli acquisti la momentanea distensione delle tensioni e delle spaccature internazionali grazie il tentativo di Washington e Londra di trovare un compromesso con l’Europa e l’Asia per strappare il si’ alla nuova risoluzione sull’Iraq. Dopo il veto di Francia e Russia annunciato ufficialmente ieri, il premier britannico Tony Blair si e’ infatti detto disposto a modificare la risoluzione e rinviare l’ultimatum del 17 marzo. E’ cosi’ slittata a giovedi’ la votazione sulla risoluzione.

Sul fronte societario, a frenare iguadagni sull’hi-tech, il ‘profit warning’ sul 1º trimestre lanciato dal colosso dei cellulari Nokia (NOK – Nyse) e la prospettiva di una debole spesa per l’information technology in Europa fino agli inizi del 2004 paventata dalla societa di ricerca Gartner Europe.

In rialzo il settore distribuzione dopo che vendite retail monitorate da Bank of Tokyo Mitsubishi (DJ_RTS ) hanno messo a segno un rialzo dello 0,6% nella scorsa settimana. E’ quanto risulta dall’indice formulato dalla.

Sul fronte macroeconomico, e’ stato comunicato il dato sulle scorte di magazzino all’ingrosso. L’indicatore ha registrato una flessione dello 0,2% a quota $286,50 miliardi, rivelandosi inferiore alle aspettative (+0,1%).

Per avere tutti i dettagli clicca su TITOLI CALDI , in INSIDER.