WALL STREET: TERZA TAPPA DEL RALLY

15 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

Il favorevole rapporto sull’inflazione sta permettendo ai listini di estendere il rally delle ultime due giornate. A meta’ seduta il Dow Jones guadagna lo 0.76% a 13657, l’S&P500 lo 0.80% a 1535, il Nasdaq avanza dello 0.94% a 2623.

Il dato sul CPI e’ avanzato dello 0.7% a maggio, leggermente al di sopra delle stime (+0.6), ma la versione “core” ha registrato un incremento dello 0.1%, attestandosi a livelli migliori del consensus pari a +0.2%. Cio’ porta il tasso annuale al 2.2%, poco lontano dalla zona di “tolleranza” fissata dalla Fed.

Tra gli altri dati in calendario, quello relativo al NY Empire State Index
ha evidenziato un forte recupero dell’attivita manifatturiera nell’area di New York, portandosi ai massimi livelli di un anno a quota 25.8 punti. L’aggiornamento sulla produzione industriale
ha invece mostrato un rallentamento della crescita, accompagnato da una riduzione della capacita di utilizzazione degli impianti.

L’ottimismo trova solide basi anche nel comparto societario, e nel settore dei semiconduttori in particolare: il colosso dei chip Intel ([[INTC]]) e’ in progresso del 3.8% grazie all’upgrade emesso dagli analisti di Goldman Sachs (da “Neutral” a “Buy”). In rialzo anche Dell ([[DELL]]) nonostante la posticipazione della diffusione del rapporto fiscale del primo trimestre.

Tra le notizie di M&A, il Nymex Holdings ([[NMX]]), proprietario del New York Mercantile Exchange, sta valutando la vendita del gruppo: si parla di un premium dell’11% rispetto al prezzo di chiusura di ieri.

Nel comparto dei casino’, Penn National Gaming (PENN) ha raggiunto un accordo per essere rilevata da una cordata di investitori guidata da Fortress Investment Group ([[FIG]]) per un calore di $67 per azione.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

A livello settoriale le migliori performance sono segnate dai comparti: Real Estate Management & Development +4.1%, Fertilizer & Agricultural Chemicals +3.0%, Semiconductors +2.6%, Electric Utilities +2.3%, e Special Consumer Services +2.3%. In maggiore ribasso: Application Software -1.4%, Integrated Telecom -0.2%, Advertising -0.1%, Household Products -0.1%, e Department Stores -0.1%.

Alle 12.30 E.T. il volume di scambio e’ di 909 milioni di pezzi al NYSE e 1260 milioni al Nasdaq. I titoli in rialzo contro quelli in ribasso sono 2642 a 508 al Nyse e 2041 a 834 al Nasdaq. I nuovi massimi contro i nuovi minimi delle ultime 52 settimane sono: 233 a 12 al NYSE e 116 a 10 al Nasdaq.