WALL STREET: SUI LISTINI PESA RAPPORTO OCCUPAZIONE

5 Marzo 2004, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di seduta negativo per i listini americani, entrati immediatamente sotto pressione a causa dei dati deludenti dal mercato del lavoro.

Le maggiori perdite si concentrano sul Nasdaq: l’indice hi-tech cede lo 0.78% a 2039. Pesano le stime sui risultati del primo trimestre annunciate da Intel. Il Dow Jones arretra dello 0.42% a 10543.

Nel mese di febbraio il numero di nuovi posti di lavoro negli Stati Uniti e’ cresciuto di 21.000 unita’. La cifra e’ nettamente inferiore alle attese del mercato. Il consensus degli economisti erano per un progresso di 125 mila nuovi occupati.

Reazione molto positiva nel mercato dei titoli di Stato, con il rendimento sul Treasury a 10 anni sceso al 3.80%. In forte ribasso il dollaro: il cambio con l’euro e’ a quota 1.2363.