Wall Street riscopre timidi acquisti

26 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

Apertura positiva per Wall Street, per quanto gli incrementi siano contenuti. Il merito e’ del dato sulle richieste settimanali per sussidi di disoccupazione, calati piu’ delle attese. Il risultato si conferma comunque in un range (450.000-500.000) equivalente ai massimi del novembre 2009.

Non e’ escluso dunque che l’entusiasmo degli operatori si sgonfi, il tutto all’indomani di una seduta che ha visto gli indici risollevarsi fino a sfiorare i massimi di giornata nell’ultima mezz’ora, in barba a dati macro deludenti arrivati ancora una volta dal settore immobiliare.

Sugli altri mercati, nel comparto energetico i futures sul petrolio con consegna ottobre, avanzano dell’1.31% a $73.47. Il derivato con scadenza settembre dell’oro e’ piatto a $1241.20. Sul fronte valutario l’euro guadagna lo 0.23% a quota $1.2687. Quanto ai Treasury, il rendimento del decennale si trova al 2.5430 dal 2.4810 di ieri.