WALL STREET: NASDAQ SOSTENUTO DAI CHIP

di Redazione Wall Street Italia
15 Marzo 2002 17:00

Gli indici Usa risalgono la china, aiutati dalle buone notizie provenienti dal fronte macroeconomico, che continuano a mettere in luce il recupero della congiuntura economica americana. Tra i settori crescono i semiconduttori, i finanziari e i petroliferi.

Positivo e’ stato il dato relativo alla fiducia dei consumatori redatta dall’Universita’ del Michigan. L’indicatore preliminare di marzo, che si e’ attestato a quota 95 contro i 90,7 precedenti, ha affiancato la crescita della produzione industriale , che ha messo a segno a febbraio un rialzo dello 0,4%, rispetto al rialzo dello 0,2% stimato dal mercato. Superiore alle previsioni l’indicatore sui prezzi alla produzione di febbraio.

Da ribadire che nella seduta odierna scade il primo triple witching del 2002. Quello delle tre streghe e’ il giorno di scadenze di una serie di derivati quali future, opzioni e opzioni sugli indici. La giornata potrebbe dunque essere caratterizzata da alti volumi e forte volatilita’, dal momento che i trader che hanno posizioni aperte dovranno onorare gli impegni presi.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

Il Nasdaq riesce a recuperare terreno grazie ai guadagni dei semiconduttori, tra cui si distinguono i rialzi di Intel (INTC – Nasdaq) e Applied materials (AMAT – Nasdaq) .

Sul listino tecnologico continua a farsi pesare il ribasso del titolo di programmazione e software Oracle (ORCL – Nasdaq), che scivola dopo i risultati di bilancio deludenti comunicati dal gruppo dopo la seduta di giovedi’.

I vertici del gruppo hanno inoltre formulato stime poco confortanti sul trimestre corrente. A tartassare il titolo e’ intervenuta poi la banca d’affari Wachovia securities, che ha tagliato il rating sul titolo da “buy” a “market perform”.
Tra i software si distingue tuttavia il rialzo di Adobe Systems (ADBE – Nasdaq), che ha accolto con favore i buoni risultati trimestrali e le previsioni positive.

Male Juniper Networks (JNPR – Nasdaq), dopo la nota negativa della banca d’affari Ubs Warbug.

Il Dow Jones cresce grazie ai guadagni dei finanziari American Express (AXP – Nyse) e Citigroup (C – Nyse). Bene i titoli delle banche d’affari Merrill Lynch (MER – Nyse) e Morgan Stanley Dean Witter (MWD – Nyse). Sale il titolo di intrattenimento Walt-Disney (DIS – Nyse).

Sul listino dei titoli industriali si distingue il ribasso del titolo farmaceutico Merck (MRK – Nyse), nonostante la societa’ abbia confermato le stime sull’utile per azione precedentemente formulate. Sul titolo pesa la decisione della societa’ di ritirare la richiesta di approvazione relativa al farmaco contro l’artrite Arcoxia.

Recupera debolmente terreno il titolo della societa’ informatica Ibm (IBM – Nyse).

Occhi puntati sulla societa’ elettronica Taser (TASR – Nyse), che mette a segno forti rialzi dopo la nota positiva di un articolo pubblicato sul settimanale Business Week.

Per avere piu’ dettagli sui TITOLI CALDI che stanno movimentando la sessione odierna clicca sulla sezione INSIDER, che trovi sul menu in cima alla pagina. Abbonati subito!