WALL STREET: NASDAQ IN CADUTA LIBERA

9 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un ora dalla soglia di meta’ seduta sulle borse USA, non accenna a placarsi la tempesta che si e’ abbattuta sul Nasdaq.

Il tabellone elettronico adesso oscilla di poco sopra i 2.068,09 punti, il nuovo minimo ‘intraday’ delle ultime 52 settimane, toccato nella prima ora di contrattazioni.

Precipita anche il Dow Jones che finisce sotto quota 10.700 punti.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale in prima pagina.

Proprio nell’anniversario dei massimi del marzo 2000, quando il Nasdaq era arrivato alla vetta dei 5.132,52 punti, le pressioni negative arrivate dal settore dei semiconduttori e dal fronte macroeconomico stanno affossando l’indice dei tecnologici.

VEDI SPECIALE WALL STREET ITALIA:


NASDAQ: IL BILANCIO A UN ANNO DAI MASSIMI