WALL STREET: NASDAQ DI NUOVO SOTTO QUOTA 2.100

1 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dopo un’ora dalla soglia di meta’ giornata tutti gli indici non accennano ad invertire il cammino al ribasso che ha caratterizzato l’intera giornata. Nasdaq nuovamente sotto quota 2.100 punti.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale in prima pagina.

Per il Nasdaq si tratta dell’ennesima sessione negativa, subito dopo un febbraio chiuso con la terza peggiore prestazione mensile della sua storia trentennale.

A pesare in particolare il settore dei chip, dopo che Merrill Lynch ha rivisto le stime su tutto il comparto. A guidare le perdite Intel (INTL – Nasdaq) e Advanced Micro Devices (AMD – Nyse).

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore estrazione petrolifera, tabacco, servizi petroliferi, alimentare, giocattoli, assicurazioni sanitarie private.

In calo invece il settore servizi di telecomunicazione, brokeraggio, bancario, grande distribuzione, trasporti, microchip, telecomunicazioni, software..