WALL STREET: INDICI TUTTI IN NEGATIVO

19 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

I futures sugli indici azionari rimangono in forte ribasso, certo non aiutati dal dato sul deficit della bilancia commerciale Usa che ha raggiunto in marzo la cifra record di $30,2 miliardi. A giudicare dal valore dei contratti, l’apertura di borsa si preannuncia in profondo rosso.

Alle 9:00 il contratto futures sull’indice S&P 500 è in calo di 11 punti (-0,76%). Il contratto futures sull’indice Dow Jones è in ribasso di 75 punti (-0,70%). Il contratto sull’indice Nasdaq è in calo di 65 punti (-1,88%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro Usa a 10 anni fa registrare prezzi a 99,69 e rendimenti al 6,54%.