WALL STREET: INDICI PIATTI, PREVALE LA CAUTELA

6 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

(Aggiorna il pezzo di apertura delle 9:31)

Dopo un’apertura incerta con solo il Nasdaq in rialzo, sia Dow che S&P continuano a oscillare inrorno alla parita’ senza riuscire a stabilizzari in positivo.

La cautela sembra rimane infatti il fattore determinante degli scambi di questa mattina sulle borse americane.

Questo perche’ gli operatori non vogliono esporsi troppo prima di avere un quadro preciso dell’intervento, in tarda mattinata, del governatore della federal Reserve, Alan Greenspan, in calendario oggi alle 11:30 (17:30 ora italiana), sul tema “The new economy”.

Le aspettative di un rialzo dei tassi hanno contribuito a rialzare questa mattina a deprimere lievemente il mercato dei tassi a reddito fisso. Il rendimento del titolo trentennale del Tesoro Usa, che si muove inversamente rispetto al prezzo, e’ in aumento a 6,130%. Venerdi’ il rendimento era di 6,128%.

Tra i titoli che stanno registrando un rialzo quelli azioni della catena di negozi CVS Corp.(CVS): la societa’ continua la ripresa che dovrebbe porre fine al periodo negativo che gli ha fatto perdere quasi il 30% lo scorso anno.

Edison International (EIX) e’ invece in forte ribasso e perde piu’ del 24%, vittima dell’andamento del prezzo dell’energia elettrica e del greggio.

Anche Clear Channel Communication (CCU) e’ in perdita dopo aver annunciato la vendita di 72 stazioni radio sul territorio americano.